Sanità Smart: le detrazioni per chi usa le App per pagare le visite mediche

Sede dell'Agenzia delle Entrate
Le detrazioni per le visite mediche: come usare le App

Anche il settore sanitario si fa sempre più “smart” grazie alle applicazioni che consentono di pagare le visite mediche e di beneficiare di uno sconto fiscale.

Alla luce delle novità introdotte dalla Legge di Bilancio 2020 circa l’obbligo di pagamento con strumenti di pagamento tracciabili, molti contribuenti fiscali si domandano se pagare attraverso l’app di Satispay, o simili, abbia validità.

Continua a leggere questa guida e troverai una valida risposta a tutti i tuoi dubbi.

REGISTRAZIONE IMMEDIATA +
NESSUN COSTO DI ATTIVAZIONE

Voto: 9.5/10
INFORMATIRICHIEDI

Spese sanitarie 2020: obblighi di pagamento tracciabile per le detrazioni fiscali delle spese sanitarie

Con l’approvazione della Legge di Bilancio 2020 sono state introdotte interessanti novità riguardanti le detrazioni fiscali relative alle spese sanitarie.

modello 730
Le detrazioni fiscali per le visite mediche

Tra le novità 2020 vi è quella che impone il pagamento delle visite mediche, attraverso metodi di pagamento tracciabili, se si vuole usufruire delle detrazioni previste dalla legge.

Per usufruire delle detrazioni e delle deduzioni fiscali per le spese sanitarie, dal mese di gennaio 2020, è meglio evitare l’uso dei contanti.

Alla regola generale vi è comunque l’eccezione: per l’acquisto di medicinali e di dispositivi medici non esiste alcun obbligo di pagare con metodi di pagamento tracciabili.

Ai fini della possibilità di beneficiare dello sconto fiscale il discorso sull’obbligo di ricorrere ai metodi di pagamento tracciabili vale per le visite mediche.

Con la Legge di Bilancio 2020 sono state introdotte le seguenti novità:

  • nuovi limiti reddituali per aver diritto alle detrazioni fiscali, il cui importo si riduce per i redditi superiori ai 120.000 euro fino ad azzerarsi per redditi che eccedono i 240.000 euro,
  • detrazioni fiscali del 19%per le prestazioni sanitarie pagate obbligatoriamente attraverso mezzi tracciabili.

Per quanto concerne questa seconda novità prevista dalla Legge di Bilancio 2020, quando si acquistano medicinali o dispositivi medici, non è necessario ricorrere a metodi di pagamento tracciabili.

Strutture pubbliche e private: come pagare con le app?

Per poter aver diritto dello sconto fiscale, nel caso di prestazioni sanitarie erogate da strutture private non accreditate con il SSN, non è consentito l’uso del denaro contante.

Il contante è consentito per tutte le visite presso strutture ospedaliere pubbliche, o presso strutture private accreditate con il Sistema Sanitario nazionale.

Pertanto, il problema relativo a quale metodo di pagamento utilizzare si pone solo quando si acquistano servizi relativi a prestazioni sanitarie rese da strutture private e nel caso in cui non siano accreditate con il Servizio Sanitario Nazionale.

In questo caso si deve necessariamente pagare la prestazione con mezzi di pagamento tracciabili (carta di credito, bancomat, bonifico bancario).

Una volta completato il pagamento della prestazione sanitaria, per poter beneficiare dello sconto fiscale conviene controllare che nello scontrino o ricevuta fiscale rilasciata dall’esercente sia riportata la modalità di pagamento usata.

Spese sanitarie 2020: sconto fiscale per chi paga con App

logo Satispay
Le detrazioni fiscali con Satispay

Da Paypal a Satispay: chi conclude il pagamento di una prestazione sanitaria con un App dal proprio dispositivo elettronico può beneficiare dello sconto fiscale.

Il comma 679 dell’articolo 1 della legge 160/2019 sancisce che – per beneficiare dello sconto fiscale ai fini Irpef – l’onere debba essere sostenuto con il pagamento mediante bonifico bancario o postale o mediante altri sistemi di pagamento previsti dall’articolo 23 del Dlgs 241/1997.

Tra gli altri sistemi di pagamento rientrano gli assegni bancari e circolari e le App di pagamento come Paypal, Google Pay, Satispay e Apple Pay.

Tali suddette applicazioni di pagamento sono considerate come sistemi di pagamento indipendenti dai circuiti tradizionali.

Si tratta di forme “trasparenti” che assicurano l’identificabilità del destinatario del pagamento.

L’app, una volta scaricata sul proprio dispositivo elettronico, funziona attraverso l’inserimento di codice IBAN e numero di cellulare.

Questo strumento di pagamento permette all’utente di effettuare transazioni di denaro senza avere la necessità di un dispositivo dotato di tecnologia NFC e senza carta di credito o di debito.

Fornire la ricevuta rappresenta l’onere della prova dell’avvenuto pagamento della prestazione sanitaria mediante l’app di pagamento (Satispay, Google pay, Paypal, etc.).

 

App di pagamento da utilizzare per pagare le prestazioni sanitarie

Concludiamo questa guida con una “carrellata” delle migliori app di pagamento da scaricare sul proprio device per pagare le prestazioni sanitarie e beneficiare di uno sconto fiscale.

Satispay

Si tratta di un’interessante applicazione di pagamento che consente di pagare in pochi semplici tap dal proprio smartphone.

Inoltre, permette di scambiare denaro con gli amici e di ricaricare istantaneamente il credito telefonico o quello di un amico, direttamente dall’app.

Se si effettua pagamenti con l’app Satispay è possibile avere un rimborso immediato sugli acquisti.

Leggi anche: Satispay – la recensione

Google Pay

G Pay o Google Pay è un’applicazione, un portafoglio virtuale e piattaforma di pagamenti online sviluppata da Google LLC.

Questo sistema di pagamento mobile consente di concludere acquisti in modo “smart” e veloce per pagare online e nei negozi.

Dal pagamento di una prestazione sanitaria alla prenotazione di un viaggio, dall’acquisto di un biglietto per un concerto fino alla prenotazione di un dolce a domicilio, è possibile utilizzare questa applicazione user-friendly ovunque ci si trovi.

Leggi anche: Gli e-wallet vanno inseriti nella dichiarazione dei redditi?

App Paypal Mobile

L’app di Paypal consente di inviare e richiedere denaro agli amici: è possibile rimborsare una cena agli amici o inviare denaro a una persona cara. È tutto davvero facile!

Inoltre, è possibile concludere qualsiasi transazioni direttamente dalla propria App Paypal e visualizzare tutte le attività del conto grazie ad un report chiaro e a portata di click.

REGISTRAZIONE IMMEDIATA +
NESSUN COSTO DI ATTIVAZIONE

Voto: 9.5/10
INFORMATIRICHIEDI

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*