Ripple (XRP) alla conquista del mondo

ripple_logo

È stata una settimana un bel po’ movimentata per tutte le principali criptovalute, con i prezzi che sono tornati a guadagnare allentando i nervi tesi dei cripto-investitori di questo inizio 2018. Torna a dominare il colore verde per quanto riguarda il valore delle criptovalute e si allontanano le paure e le incertezze legate al mini-crash di gennaio e inizio febbraio.

Ripple XRP

Eppure in questo periodo oscuro nessuna tra le prime cinque monete digitali per capitalizzazione ha mostrato una resilienza paragonabile a quella vista da Ripple (XRP). Una criptovaluta che, tutto sommato, ha retto l’urto tanto che in giro per la rete era facile trovare articoli che inneggiavano alle qualità di Ripple (XRP) e alla “certezza” che questa sarebbe diventata a breve l’imperatrice di tutte le criptovalute. In alcuni casi Ripple (XRP) è stata “romanticamente” paragonata ad un “cavallo di razza“, un purosangue con le capacità di bruciare in pista tutti i suoi rivali entro la fine dell’anno.

Tutto questo “ottimismo”, oltre che alla tenuta della criptovaluta sui mercati, è dipeso dai recenti grandi accordi stipulati tra Ripple (XRP) e alcune aziende importanti in Cina, Giappone e Emirati Arabi Uniti. La ciliegina finale sulla torta è stata la notizia arrivata in questa settimana nella quale si dice che Ripple (XRP) ha ottenuto un accordo con l’autorità monetaria dell’Arabia Saudita (SAMA) del valore di 4 miliardi di dollari. Un accordo differente da quelli con le grandi istituzioni finanziarie private in quanto stipulato con una banca centrale di uno Stato che apre nuovi scenari alla criptovaluta, promuovendola e facendone ulteriormente crescere il valore.

Ripple, la cripto amica delle banche

Come già detto anche in un nostro precedente articolo:

Il valore di una particolare criptovaluta dipende in gran parte da tre fattori: la sua utilità, la tecnologia sottostante e la sua visibilità.

Quindi il valore di una criptovaluta cresce proporzionalmente a quanto se ne parla e a quanto essa stessa viene utilizzata. I creatori di Ripple (XRP) questa semplice regola la conoscono molto bene in quanto prima hanno dato al mondo finanziario una piattaforma che porta soluzioni ai problemi reali delle transazioni di valuta e poi, successivamente, stanno creando una rete di adozione la più diffusa possibile.

Con Ripple (XRP) si vuole decentrare i sistemi di pagamento internazionali facendo leva su quattro caratteristiche fondamentali: liquidità, transazioni internazionali più veloci (dell’ordine dei 3 secondi), la tecnologia blockchain scalabile e, soprattutto, la stabilità.

Cosa significa tutto questo per Ripple?

Significa banalmente che il valore di Ripple (XRP) crescerà non solo per il significato intrinseco della criptovaluta ma anche perché prima di tutto questo è diventato un marchio che ha suscitato l’interesse in tutto il mondo finanziario. Ripple (XRP) vuole collaborare con le istituzioni finanziarie per promuovere il concetto di Internet come “valore” rendendo i pagamenti transfrontalieri più rapidi, più sicuri e più economico per tutti.

Ripple (XRP) vuole essere riconosciuto nel mondo come la modalità più affidabile di trasferimento di denaro da fiat (valute tradizionali a corso legale) a criptovaluta e viceversa.

Gli ultimi accordi di Ripple

L’accordo da 4 miliardi di dollari che citavamo in precedenza tra Ripple (XRP) e la banca centrale saudita è un passaggio storico. Ripple (XRP) svilupperà un software basato su blockchain che sarà utilizzato dalle banche saudite per regolare i pagamenti.

Ripple in Saudi Arabia

Già all’uscita dell’annuncio il valore di Ripple (XRP) ha registrato un’impennata passando da 1,03 a 1,14 dollari in poche ore con un market cap che vicino ai 44 miliardi di dollari. Gli investitori stanno prendendo nota perchè … state sicuri, questo è solo il primo accordo di una lunga lista.

Ripple (XRP) ha firmato a febbraio anche un altro accordo con LianLian International, un’importante società di e-commerce cinese. L’accordo vedrà l’azienda utilizzare Ripple’s xCurrent per facilitare i pagamenti online più economici tra i suoi 150 milioni di utenti e i principali negozi online come Amazon, eBay e Ali Express. Questo accordo vedrà la società di Hong Kong collegare gli utenti negli Stati Uniti, in Europa e in Cina semplicemente sfruttando le caratteristiche del sistema di pagamento.

Passando dalla Cina al vicino Giappone, Ripple (XRP) sarà il partner strategico della SBI Virtual Currencies, la più grande società di servizi finanziari in Giappone che sta per essere lanciata. Grazie a questa partnership sarà possibile gestire in modo veloce, sicuro ed economico il trasferimento di denaro dal Giappone alle istituzioni finanziarie di tutto il mondo.

E sempre di questo ultimo periodo la notizia per cui Ripple (XRP) renderà silenziosamente visibile la sua piattaforma a dei player finanziari strategici come MoneyGram e Western Union.

Occorre altro per convincerti che l’unica direzione prevedibile per il futuro del valore di Ripple (XRP) è una sola … la crescita verso l’alto!

Ripple cresce

I broker consigliati da MrBanca per investire in Ripple (XRP)

Queste informazioni hanno acceso la tua voglia di investimento in criptovalute?

Ricordati che per investire in modo semplice e sicuro in Ripple (XRP) e in tutte le cripto puoi sempre decidere di utilizzare uno dei broker consigliati da MrBanca.

I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 74 e l'89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuta se comprendi a pieno il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.
 BrokerVotoLeggiVai
Plus500Plus5009>>>>
XMXM8.7>>>>
Markets.comMarkets.com8.6>>>>
iTrader.comiTrader.com7.4>>>>
BDSwissBDSwiss7.3>>>>
LibertexLibertex7.3>>>>
FxOroFxOro6.5>>>>
AinvestmentsAinvestments6.5>>>>
Trade.comTrade.com6.5>>>>
IQ OptionIQ Option6.5>>>>

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*