L’economia nel corso del tempo ha cercato sempre nuove strade e cercato sempre nuove soluzioni per espandersi ed arrivare a soddisfare le esigenze più disparate. Come è naturale che sia anche i clienti hanno cercato, soprattutto on line, nuove soluzioni che potessero permettere di soddisfare le proprie necessità riuscendo magari a risparmiare qualcosa dal punto di vista delle spese e delle provvigioni applicate dagli istituti di credito tradizionali.

PRESTIAMOCI recensione

Sono sorte infatti nuove soluzioni in ogni campo finanziario ed economico ed è proprio su una di queste che vogliamo concentrare questa nostra recensione: il prestito tra privati o social lending.

Nella nostra ricerca abbiamo trovato quella che è la proposta italiana per questo tipo di soluzione e abbiamo deciso di vederne pregi e difetti, provando a darvi tutti gli strumenti per capire se possa essere la soluzione ideale per voi: Prestiamoci.

Recensione Prestiamoci, il prestito tra privati!

Prestiamoci è una piattaforma di “social lending” (letteralmente “prestito sociale”) che mette in contatto persone che intendono prestare denaro e persone che hanno necessità di richiedere un prestito, senza l’utilizzo di un istituto di credito che faccia da intermediario.

Prestiamoci funge da rete di contatto tra questi due attori; bisogna stare molto attenti però perché i rischi sono davvero dietro l’angolo.

Destinare il proprio denaro a Prestiamoci è un investimento vero e proprio: in pratica si opera come una banca, visto che i nostri soldi vengono prestati ad un’altra persona e dopo un tempo prestabilito la somma viene restituita con gli interessi. L’opportunità di guadagno e di profitto sembra davvero interessante ma bisogna fare attenzione e adesso capiremo il perché.

 

Prestiamoci: il sito che pr0muove lo scambio di denaro tra privati

Prestiamoci è una società per azioni con sede a Milano che opera nel campo del social lending favorendo la concessione di prestiti tra privati a condizioni mediamente più favorevoli rispetto a quelle offerte dagli istituti di credito tradizionali, grazie alla completa digitalizzazione delle procedure di apertura conto ed alla mancanza di intermediazione bancaria.

Prestiamoci è il prestito tra privati

Interessante anche il layout del sito internet di riferimento di Prestiamoci, visto che tiene nettamente separate le due sezioni di richiesta ed offerta di prestito.

Occorre fare anche un’altra dovuta precisazione: nonostante Prestiamoci ha come obiettivo quello di promuovere lo scambio di denaro tra privati, compie una oculata azione di controllo su chi richiede il prestito, andandone a vedere la storia finanziaria per capire che garanzia di solvenza del debito hanno.

Prestiamoci non è solo una piattaforma pubblicitaria ma gestisce completamente i flussi di denaro che girano tra creditori e debitori, compie tutte le azioni necessarie al recupero dei crediti e fornisce dettagliate informazioni a coloro che concedono i fondi per il prestito.

Prestiamoci, il Social Lending di Banca Sella

Importante dettaglio: per ogni operazione conclusa Prestiamoci partecipa al progetto con una quota più o meno importante. A sostenere logisticamente Prestiamoci c’è Banca Sella, che coadiuva nell’apertura conto deposito dei prestatori e gestisce i servizi di pagamento.

Prestiamoci: come funziona

Entriamo adesso nel dettaglio e vediamo nello specifico come funziona il prestito su Prestiamoci. Innanzitutto occorre dire che per chi intende investire denaro è prevista una soglia minima di 1500,00€, con la possibilità di dividere la propria disponibilità su vari prestiti per un minimo di 50€; questa soluzione consente una maggiore sicurezza agli investitori visto che diversificando il proprio portafoglio, in caso di inadempimento, si perderà una cifra piuttosto irrisoria.

Per i richiedenti esiste la possibilità di estinguere il debito tramite rate mensili con un piano di rimborso che può variare dai 12 mesi ai 6 anni mentre per i prestatori i tassi di interesse variano dal 3,5% al 6,5%, con i prestiti a più elevato rischio di insolvenza che offrono tassi di interesse più elevati.

Prestiamoci come richiederlo

Prestiamoci: come richiederlo

Per accedere alla piattaforma Prestiamoci basterà essere maggiorenni, titolari di un conto corrente bancario e residenti in Italia. Per iscriversi basterà compilare il form su sito di riferimento, stampare, controfirmare ed inviare via mail il contratto di adesso a Prestiamoci tramite mail, inviare un bonifico con la somma da investire sul portale e decidere su quale prestito orientare i propri fondi. E’ possibile scegliere un tipo di investimento automatico (il portale verserà le somme sui prestiti che rispondono a delle caratteristiche che sarà il prestatore stesso ad indicare) o manuale. Il costo per accedere alla piattaforma Prestiamoci è dell’1% sul capitale investito ed ha validità di un anno.

Prestiamoci: A quali rischi andiamo incontro?

Nonostante Prestiamoci abbia l’autorizzazione di Banca d’Italia, a garanzia della bontà della piattaforma offerta, è necessario puntualizzare che il social lending sia tra le forme di investimento più rischiose in assoluto, visto che non c’è nessuna garanzia di solvenza da parte dei debitori e che l’intero rapporto sia fondato sulla fiducia che il prestatore da al debitore, sulla base della propria situazione finanziaria attuale e storica. Occorre quindi fare molta attenzione.

Speriamo che questa nostra recensione su Prestiamoci possa esserti stata utile, per capire se possa essere un investimento adatto alle tue esigenze.

I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 74 e l'89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuta se comprendi a pieno il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.
 BrokerVotoLeggiVai
Plus500Plus5009>>>>
XMXM8.7>>>>
Markets.comMarkets.com8.6>>>>
iTrader.comiTrader.com7.4>>>>
BDSwissBDSwiss7.3>>>>
LibertexLibertex7.3>>>>
FxOroFxOro6.5>>>>
AinvestmentsAinvestments6.5>>>>
Trade.comTrade.com6.5>>>>
IQ OptionIQ Option6.5>>>>