Investire in Ripple? Con Markets.com adesso è possibile

Una notizia importante per tutti coloro che sono interessati alle criptovalute in generale, ed a Ripple in particolare: da oggi è possibile trarre valore da Ripple con i CFD di Markets.com, un operatore leader di mercato per il trading on line. Quali sono le condizioni, e quali le caratteristiche di questa modalità di investimento in criptovalute rispetto alle altre? Come è possibile sfruttare al meglio le oscillazioni della quotazione di Ripple?

Il trading con i CFD: come fare trading sulle oscillazioni di valore di Ripple

Intanto cerchiamo di capire meglio cosa offre la piattaforma di Markets.com e cosa sono nel dettaglio i CFD

Markets.com è un operatore che consente ai propri clienti di fruire di una serie di prodotti finanziari, dal mercato Forex a titoli, indici azionari e materie prime mediante CFD.

I CFD sono i cosiddetti “contratti per differenza”: uno strumento finanziario che consente di guadagnare (o perdere….) sulle differenze di quotazione. In pratica, con i CFD non si acquista fisicamente il titolo sottostante, azioni o altro, ma si apre una “posizione”, con due modalità possibili:

  • “long”, ovvero una posizione di “acquisto”: la posizione viene aperta ad una certa quotazione di ingresso, il guadagno o la perdita saranno pari alla differenza tra il valore di ingresso e il valore di uscita; se il titolo sale ci sarà un guadagno, se la quotazione scende  ci sarà una perdita
  • “short”: in questo caso avviene il contrario, ci sarà un guadagno se la quotazione del titolo scende, una perdita se sale; l’entità del guadagno o della perdita saranno pari alla differenza tra valore di ingresso e di uscita

Da quanto detto appare chiaro quali siano le principali differenze tra un investimento tradizionale (ad esempio su un titolo azionario) e un CFD:

  • Con il CFD non si detiene fisicamente il titolo
  • Con il CFD è possibile speculare anche sulla discesa del valore del titolo. Se possediamo un titolo azionario, infatti, e prevediamo un calo di prezzo, possiamo solo rivenderlo (nell’ipotesi, ovviamente, di averlo a portafoglio). Con il CFD possiamo invece speculare anche senza possedere fisicamente il titolo, aprendo una posizione “short”.

TRADING TOOLS +
Conto pratica gratuito

Voto: 8.6/10
INFORMATIRICHIEDI

L’offerta di Markets sulle criptovalute: da Bitcoin a Ripple

Vediamo adesso cosa ci consente di fare Markets.com con le criptovalute.

Da tempo tra i CFD offerti da Markets.com è presente il Bitcoin. Da adesso è stata aperta anche la possibilità di operare su Ripple. Ma quali sono i vantaggi?

  • Innanzitutto il fatto di non possedere fisicamente il titolo può, per certi versi, essere un vantaggio, quando si parla di crptovalute. Oggi acquistare fisicamente Bitcoin o Ripple impone di affrontare un problema, ovvero dove tenere fisicamente il bene acquistato: meglio affidarsi ad un operatore specifico (i cosiddetti Exchange) oppure disporre di un proprio wallet? E in questo secondo caso cosa scegliere tra le diverse soluzioni possibili? E cosa è meglio fare, se vogliamo evitare i rischi connessi (es. hacker)? Con Markets.com non abbiamo questi problemi, come è evidente da quanto detto prima. Certo, possono esserci anche delle controindicazioni: il CFD può essere meno indicato per investimenti a lungo termine, soprattutto se siamo di fronte a titoli che possono subire grosse oscillazioni
  • Un altro aspetto rilevante è la possibilità di poter “scommettere” sia sulla salita del valore di Ripple che sulla discesa. Se fino a qualche tempo fa la cosa sembrava irrilevante, visto il trend in pratica sempre crescente di Bitcoin e Ripple, oggi questa possibilità è molto apprezzata da chi vuole fare trading approfittando di tutte le situazioni di volatilità che possono presentarsi nella quotazione di Ripple
  • Appoggiarsi alla piattaforma di un operatore robusto e affidabile come Markets.com è sicuramente un vantaggio: oggi molti degli Exchange sono sul mercato da poco tempo, rispetto ad un operatore affermato come Markets.
  • Poter fruire di tutti gli altri vantaggi della piattaforma Markets.com, dalla possibilità di sapere come si stanno orientando in termini di acquisti/vendite gli altri fruitori della piattaforma, a tutto il supporto del Customer Care, della formazione e degli strumenti tecnici che Markets.com offre a tutti i propri clienti
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 74 e l'89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuta se comprendi a pieno il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.
 BrokerVotoLeggiVai
Plus500Plus5009>>>>
XMXM8.7>>>>
Markets.comMarkets.com8.6>>>>
iTrader.comiTrader.com7.4>>>>
BDSwissBDSwiss7.3>>>>
LibertexLibertex7.3>>>>
FxOroFxOro6.5>>>>
AinvestmentsAinvestments6.5>>>>
Trade.comTrade.com6.5>>>>
IQ OptionIQ Option6.5>>>>

Quanto capitale serve per investire in Ripple e Bitcoin?

Un discorso a parte merita quest’ultimo indubbio vantaggio, ovvero la possibilità di scalare il proprio investimento, partendo da un’esposizione veramente bassa.

Oggi è possibile attivare un conto con Markets.com con un deposito minimo di 100 euro. E anche se il Bitcoin, ad esempio, ha in questo momento un valore di circa 9000 dollari, è possibile aprire una posizione di un centesimo di Bitcoin “impegnando” circa 75 euro. Meglio ancora con Ripple, per il quale, essendo la quotazione inferiore, la posizione minima richiede un impegno di soli 6,5 euro circa.

Questo consente di prendere dimestichezza col mercato di Ripple e Bitcoin senza esporsi troppo. Del resto, come si sa, l’investimento in criptovalute, e ancor di più con i CFD, non è certo esente da rischi.


TRADING TOOLS +
Conto pratica gratuito

Voto: 8.6/10
INFORMATIRICHIEDI

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*