Transferwise

Il conto corrente e le carte/applicazioni di gestione ad esso correlate, sono diventate un’appendice imprescindibile della

nostra vita quotidiana fatta di versamenti, prelievi, bonifici e pagamenti di utenze e fatture. Con la continua crescente digitalizzazione ed efficienza del mondo virtuale, sono ormai molteplici le opzioni presenti sul mercato messe a disposizione dei risparmiatori per trovare una soluzione di conto corrente che esula dagli istituti di credito tradizionali. Questa nostra recensione vuole incentrarsi proprio su una di queste nuove opportunità di conto corrente: Transferwise.

Transferwise: cos’è e come funziona

Prima di entrare nelle caratteristiche che contraddistinguono Transferwise, proviamo a darne una definizione sintetica.recensione-conto-transferWiseTransferwise è un conto virtuale multi opzionale, con una carta di debito correlata ed una applicazione molto funzionale per la gestione di tutta la propria vita finanziaria. La procedura di apertura conto è semplice ed intuitiva; basterà collegarsi al sito di riferimento di Transferwise, inserire tutti i propri dati personali, dare un indirizzo mail valido e convalidare i propri documenti di riconoscimento. E’ possibile per le aziende aprire un conto Transferwise business, con costi decisamente più concorrenziali rispetto agli istituti di credito tradizionali.

Transferwise: entriamo nel dettaglio

recensione-conto-transferWiseTransferwise nello specifico è un servizio di trasferimento denaro internazionale, con sede legale a Londra. La sua attività è controllata dal Financial Conduct Authority e dalla Banca d’Inghilterra. Per dare una vaga idea del successo ottenuto da Transferwise, nata nel 2012, basti pensare che la usano tre milioni di utenti e muove denaro per circa due miliardi di sterline su base mensile.

 

Ma il successo di Transferwise su cosa si basa?

Fondamentalmente sul grande risparmio di cui beneficia chi utilizza Transferwise derivante soprattutto dai vantaggi nell’utilizzo de bonifici internazionali rispetto agli istituti di credito tradizionali.

Proviamo a fare un esempio per far capire che grande risparmio si ha utilizzando Transferwise. Immaginiamo di dover inviare 220 sterline dal Regno Unito ad un paese della Zona Euro: utilizzando un bonifico estero con Barclays pagheremmo 5,50 sterline di commissione, con Santander 21,07 sterline di commissione mentre con Transferwise solo 0,70 sterline. Oltre a questo bisogna considerare che con le banche tradizionali è prevista una commissione anche per chi riceve il denaro.

Transferwise: vantaggi

Ma come è possibile che Transferwise possa applicare costi così bassi? Perché nella realtà non si effettua nessun bonifico estero e non si tratta di una truffa.

Transferwise dispone di una propria filiale nel paese in cui si desidera inviare il denaro e quindi invia direttamente da quella filiale il denaro sul conto del beneficiario trattenendo il denaro nel paese dove l’ordine viene effettuato. In pratica Transferwise opera semplicemente da intermediario.

Il meccanismo che sta alla base del successo di Transferwise è fondata sul conto Borderless che consente di gestire il denaro utilizzando 40 valute. Se riceviamo un bonifico in dollari ad esempio, comparirà sul nostro conto in dollari e decideremo noi se e quando convertirlo (scegliendo un cambio valuta più conveniente se siamo in viaggio o utilizzando il dollaro come moneta per effettuare determinate operazioni).

Transferwise: Carte di debito ed APP

recensione-conto-transferWiseEsiste la possibilità di ricevere una carta di debito correlata al conto Transferwise di riferimento. Con questa carta è possibile effettuare prelievi presso gli Atm di qualsiasi banca, effettuare pagamenti sui terminali Pos presenti nei negozi ed effettuare pagamenti on line. La convenienza dell’utilizzo di questo tipo di carta sta nel fatto che se sul nostro conto abbiamo dollari statunitensi e ci troviamo negli Stati Uniti possiamo pagare con la nostra carta Transferwise senza effettuare senza nessun tipo di conversione monetaria. Nel caso in cui invece dobbiamo fare un pagamento con valuta diversa da quella presente sul nostro conto Transferwise sarà possibile effettuare l’operazione con una piccola commissione di cambio valutario applicato (con un risparmio di oltre il 60% rispetto alle tariffe applicate dagli istituti di credito tradizionali).

Fiore all’occhiello di Transferwise è senza dubbio la App dalla quale è possibile gestire il proprio conto in maniera rapida, veloce ed intuitiva. Infatti abbinata al contro Transferwise è possibile utilizzare, comodamente dal proprio smartphone, tablet o pc, il proprio conto, con la possibilità di effettuare pagamenti, controllare il proprio saldo e con l’opzione di ricevere una notifica “Push” sul proprio terminale ad ogni minima variazione o movimento di conto.

Transferwise: Conclusioni

Chiudiamo questa nostra recensione andando a verificare a chi conviene utilizzare il contro Transferwise. Intuitivamente è facile capire che questo tipo di soluzione è ideale e conveniente per chi viaggia molto ed è soggetto a cambiare più volte la valuta di riferimento. Questa circostanza costringerebbe, con un istituto di credito tradizionale, a pagare molto denaro in commissioni. Questo tipo di risparmio può essere decisivo per le aziende che esportano o importano dall’estero e che quindi potranno effettuare un notevole risparmio di spese bancarie.

Speriamo che questa nostra recensione possa esservi utile per poter capire se Transferwise possa essere la soluzione migliore per la gestione dei vostri risparmi o calibrata sulle vostre esigenze.