Ormai da molti anni a questa parte è diventato di fondamentale importanza saper bene scegliere il canale sul quale indirizzare i risparmi che si sono accumulati in una vita o che si intendono accumulare nel corso del tempo. Con la grande varietà che il panorama bancario e finanziario sta esprimendo in termini di prodotti, diventa prioritario riuscire ad avere una buona base di conoscenza finanziaria e/o affidarsi a consigli di esperti nel settore.

In questo contesto si fanno notare nuove realtà bancarie che nascono dalla fusione di gruppi finanziari e bancari tra di loro come ad esempio ViviBanca, la banca on line verso la quale rivolgiamo la nostra attenzione per la recensione.

ViViBancaViviBanca nasce nel 2017 dalla fusione di TerFinance, gruppo storico nel settore del credito alle famiglie operante da più di 30 anni, e il Credito Salernitano che rappresenta invece l’espressione più sanguigna della presenza sul territorio e del contatto reale con l’economia più specifica.

Da questi due soggetti è nata proprio ViviBanca che si presenta al mercato come una nuova realtà bancaria on line di caratura nazionale specializzata nella concessione di credito alle famiglie attraverso la Cessione del Quinto.

Una banca che senza dubbio si sta facendo valere anche per quel che riguarda l’indice di affidabilità; basti considerare che può vantare un invidiabile 14,7% CET1 Ratio (indice che misura la solidità della banca presa in esame).

Focalizziamo ora la nostra attenzione su quello che senza dubbio sinora è il prodotto finanziario che ViviBanca sta maggiormente “spingendo” dal punto di vista commerciale, il conto deposito ViviConto. Bisogna innanzitutto chiarire che ViviConto è uno strumento che consente di poter calibrare al meglio, in base alle proprie esigenze sia di tipo economico che di “prudenza”, per poter guadagnare in modo abbastanza rapido.  Prima di tutto è necessario aprire il conto corrente on line sul portale di ViviBanca, tenendo a portata di mano i seguenti documenti:

  • Il proprio documento di identità valido;
  • Il Codice Fiscale;
  • Un numero di cellulare intestato;
  • Il proprio codice Iban;
  • Una casella di posta elettronica attiva.

In seguito bisogna collegarsi al portale ViviBanca e seguire i passaggi di seguito riportati:

  • Cliccare sul pulsante “aprilo subito”;
  • Compilare il form on line in pochi minuti seguendo le istruzioni guidate; alla fine della procedura si potrà firmare direttamente on line il contratto digitale e verrà inviato subito il codice IBAN del nuovo conto;
  • Effettuare un bonifico su ViviConto;
  • Iniziare a controllare i propri guadagni.

ViViBancaViviBanca offre l’opportunità di poter scegliere tra quattro tipi di ViviConto per poter puntare al prodotto più soddisfacente per le proprie esigenze. Andiamoli ad analizzare uno per volta.

Il conto deposito ViviConto è il prodotto più “semplice” della gamma offerta da ViviBanca e presenta queste caratteristiche:

  • Poter ritirare in modo immediato, tutto o in parte, quanto hai versato sul conto deposito e gli interessi maturati nel tempo come un qualsiasi conto corrente;
  • Un interesse certo e garantito dello 0,10% annuo lordo;
  • La possibilità di poter attivare in qualsiasi momento una qualsiasi delle altre opzioni per provare a raggiungere un interesse migliore;
  • Liquidazione degli interessi trimestrale posticipata.

Proviamo a fare un esempio concreto: con un versamento di 10000 euro ad un tasso lordo annuo dello 0,10% si ottiene un rendimento annuo lordo di 10,00€ contro un rendimento netto annuo pari a 7,40€.

Il secondo conto deposito viene chiamato ViviConto FLEX e presenta le seguenti caratteristiche:

  • Ritirare in ogni momento capitale ed interessi maturati con un semplice richiesta effettuata tramite la propria Area Riservata;
  • Somme accreditate entro 33 giorni e accreditate direttamente sul proprio ViviConto;
  • Rendimento garantito annuo lordo dello 0,50%.

Proviamo a fare un esempio concreto anche in questo caso: con un versamento di 10000 euro ad un tasso lordo annuo dello 0,50% si ottiene un rendimento annuo lordo di 50,00€  ed un rendimento netto annuo pari a 37,00€.

La terza tipologia di conto deposito è denominata ViviConto PLUS e presenta le seguenti caratteristiche:

  • Conto vincolato con il vantaggio di poter disporre del capitale nel caso di esigenza immediata di avere liquidità;
  • Libertà di poter scegliere la durata del proprio investimento dai 6 ai 48 mesi;
  • Possibilità di ritirare il capitale investito senza nessuna penale, al netto degli interessi maturati che non verranno corrisposti in caso di liquidazione anticipata;
  • Le somme prenotate saranno disponibili sul proprio conto entro 33 giorni;
  • Rendimento Lordo fino ad un massimo dell’1,85% per gli investimenti fino a 48 mesi.

In questo caso con un versamento di 10000€ investiti per 30 mesi ci verrà corrisposto un interesse lordo annuo apri al 1,30% che corrisponde nell’esempio ad un rendimento annuo lordo di 130,00€.

Il quarto ed ultimo conto deposito presente ne bouquet di offerte di ViviBanca si chiama ViViConto EXTRA e presenta le seguenti caratteristiche:

  • Uno dei rendimenti più alti del mercato, con un massimo fissato al 2,50% lordo e che può rappresentare una scelta ideale per i propri investimenti a lungo termine;
  • Libertà di scelta del vincolo da 6 a 48 mesi;
  • Liquidazione degli interessi alla scadenza del vincolo insieme al capitale.

Anche in questo caso un esempio concreto potrà aiutarci a capire di cosa parliamo; con un versamento di 10000€ ed un vincolo a 30 mesi ci verrà corrisposto un interesse lordo annuo del 2%, pari a 200,00€ lordi e  158,00€ netti.

ViViBancaSenza dubbio ViviBanca ha lanciato la sua sfida sul mercato e siamo curiosi di vedere come questa nuova “avventura” possa attecchire in un mondo come quello finanziario che mai come adesso offre infinite possibilità di scelta.