Carta Caxton

caxton

In questo periodo storico, sempre più frenetico e che necessita di risparmio di tempo e velocità nell’esecuzione delle operazioni giornaliere, avere dei metodi rapidi di gestione delle proprie esigenze finanziarie è diventato di vitale importanza. Per far fronte a queste operazioni sempre più “smart” e operate attraverso l’utilizzo di dispositivi mobili quali smartphone e tablet, le banche tradizionali e le nuove start-up create appositamente per queste finalità, hanno sviluppato carte di debito, di credito e conti correnti gestibili comodamente tramite una app, senza il bisogno di doversi recare personalmente a nessuno sportello fisico tradizionale.
Proprio di una di queste soluzioni vogliamo parlarvi in questa nostra recensione, nello specifico di Caxton.

CAXTON:  cos’è e come attivarla

Aprire il proprio account Caxton è davvero molto semplice. Basta collegarsi al sito di riferimento di Caxton o scaricare sul proprio dispositivo mobile la app.
Una volta creato il proprio account Caxton basterà cliccare sul “Get Your Card” per richiedere la propria carta che verrà spedita all’indirizzo indicato in massimo 5 giorni lavorativi.
Una nota fondamentale su Caxton: per convalidare l’account occorre inserire un indirizzo valido in Gran Bretagna e il gestore di Caxton potrebbe chiedervi la conferma della vostra effettiva dimora nel Regno Unito attraverso l’invio di ricevute di bollette di utenze o di council tax che rimandando all’indirizzo indicato al momento della richiesta. Quindi occorre per avere Caxton che voi in quel determinato momento siate domiciliati nel Regno Unito.
L’importo minimo da versare sul proprio conto Caxton per avere diritto all’invio della carta è di 10 sterlina britanniche o del proprio equivalente in altra valuta. Il vantaggio della carta Caxton sta nel poter operare in circa 120 valute differenti utilizzando un solo account ed una sola carta che potrete ricaricare come e quando vorrete.

CAXTON: La carte “intervaluta”

Come detto stiamo parlando di una carta correlata all’account  creato su Caxton attraverso la sua versione on line o tramite la app che è possibile scaricare per IoS o Android; ma andiamo adesso nello specifico a vedere quali sono le funzioni che la carta rilasciata da Caxton ci permette di effettuare.
Il vantaggio della carta Caxton è principalmente uno: la possibilità di poter effettuare acquisti on line o nei negozi provvisti di Pos in diverse valute senza dover pagare esose somme per la conversione di valute diverse. Ovviamente la app di Caxton consente di poter controllare tutti i movimenti effettuati con la carta (o le “carte” se intendiamo richiedere più di una carta Caxton) 24 ore su 24 e 7 giorni su 7.
Tramite app sarà possibile bloccare la carta anche in caso di furto o smarrimento. Non sono previste commissioni e limiti presso gli sportelli ATM all’estero: l’unica accortezza sta nel fatto di ricaricare sterline nel caso in cui si intenda prelevare in una valuta non prevista dal “bouquet” di Caxton; le sterline verranno convertite immediatamente nella moneta locale.
La carta Caxton garantisce anche una discreta sicurezza visto che è dotata di Pin e chip ed è possibile ricaricarla tramite bonifico o tramite i servizi previsti dalla app o on line sul sito.

caxton

 

CAXTON: Una App come cabina di regia

Come detto la comodità del conto Caxton sta nel poter utilizzare la app collegata come una vera e propria cabina di regia di tutte quelle che sono le operazioni svolte. Notifiche “push” saranno inviate sul nostro dispositivo ad ogni variazione del saldo del nostro conto e sarà possibile effettuare delle simulazioni di cambio di valuta in qualsiasi momento sulla home page della app stessa o della versione on line se ci si collega tramite computer.

CAXTON:  i costi

Ma entriamo nello specifico e vediamo quali sono i costi connessi all’utilizzo del conto e della carta Caxton.
L’attivazione del conto Caxton e la richiesta della carta collegata è assolutamente gratuita, anche se per quest’ultima deve esserci un versamento minimo di 10£. Per richiedere una carta aggiuntiva Caxton o per sostituire la propria se smarrita o persa è previsto un contributo di 5£.
E’ possibile acquistare anche una “garanzia” sul cambio di tasso attuale, se ritenuto particolarmente conveniente con un costo di 4,95£ annue. Per i prelievi su sportelli ATM presenti nel Regno Unito è prevista una commissione di 1,5£ mentre per quelli fuori dal Regno Unito di 4,5£ più il 2% dell’importo del prelievo mentre la richiesta di bilancio tramite ATM prevede un costo di 0,50£.
Per transazioni in valuta diversa da quelle previste da Caxton è prevista una commissione del 2,49% sull’importo della transazione.

CAXTON: Le nostre conclusioni

Senza dubbio Caxton può essere una soluzione buona per chi vive nel Regno Unito ma ha una provenienza diversa o viaggia per lavoro con la necessità di pagare in diversa valuta. La sconsigliamo invece per chi deve usare questo tipo di conto per un utilizzo “domestico”.

Speriamo che questa nostra recensione su Caxton possa esservi utile per capire se può essere una buona soluzione per le vostre esigenze.