BunqProva la carta PREMIUM per 90 GIORNI. GRATIS!
Voto: 9/10
SCOPRIRICHIEDI

Con l’evolversi della tecnologia e dell’offerta degli istituti di credito convenzionali e non, è diventato sempre più complicato saper scegliere a quale conto affidare i propri soldi e che caratteristiche deve avere il conto corrente on line, e le carte ad esso correlate, per poter essere efficaci ed efficienti per la gestione dei propri soldi. Tra le novità emerse nel corso degli ultimi anni, ci preme focalizzare la nostra attenzione su una soluzione alquanto innovativa ma che potrebbe risolvere il problema di chi ha necessità di dover operare in diverse valute: Bunq.

Bunq recensioni conti

Bunq: cos’è e come funziona

Prima di vedere nello specifico le caratteristiche di Bunq, andiamo a vedere in cosa consiste questa “offerta finanziaria” e da dove nasce questa nuova frontiera della gestione delle proprie finanze. Bunq nasce in Olanda nel 2015 ed è a tutti gli effetti una banca internazionale, nello specifico finalizzata nelle banche on line e nei servizi ad essa correlati. La particolarità di Bunq sta nel sistema di avere più conti gestiti da un unico “conto principale”. Ma andiamo per gradi: innanzitutto occorre procedere alla registrazione del proprio conto Bunq, attraverso la App disponibile per Android o IoS, con la possibilità di procedere anche ad un periodo di prova di 30 giorni, per verificare la bontà dei servizi offerti. Ma in cosa consiste la particolarità di Bunq? All’apertura del proprio conto Bunq il sistema concede automatica al cliente una serie di “sottoconti”, ognuno con il proprio codice Iban indipendente, con il potere concesso all’utente stesso di decidere quale dei conti usare e a quale conto collegare le carte che Bunq concede a chi le richiedere.

Bunq recensioni conti

Bunq: una app al servizio sul proprio “superconto”

Nello specifico possiamo dire che quindi Bunq sia una sorta di “superconto” che consente di avere diversi conti, con diverse valute, da poter sfruttare per le proprie operazioni finanziarie. Il tutto viene gestito tramite una app che consente comodamente dal proprio smartphone di poter effettuare e ricevere bonifici bancari, impostare i massimali correlati ad ogni conto, trasferire denaro da un conto all’altro, creare progetti di crowdfounding, la gestione dei pagamenti effettuati con ogni singola carta, i pagamenti permanenti domiciliati sul conto Bunq stesso (pagamenti di utente, finanziarie). Notifiche push sul proprio terminale permettono di controllare in ogni momento variazioni sul proprio conto Bunq, riuscendo ad avere continuamente sotto controllo le proprie finanze, soluzione ottima per chi opera su diversi fronti e con diverse operazioni contemporanee. Naturalmente tramite app è possibile gestire singolarmente ogni conto, variare le associazioni delle carte ai conti ed avere un quadro analitico delle operazioni svolte con ogni singolo conto corrente. Per dare un numero approssimativo dei conti che vengono concessi ad ogni utente di Bunq, possiamo dire che ne vengono assegnati circa 25, con Iban proprio e valuta diversa.

leggi anche :Monese

BunqProva la carta PREMIUM per 90 GIORNI. GRATIS!
Voto: 9/10
SCOPRIRICHIEDI

Bunq: quali sono i costi

Per chi decide di aprire un conto Bunq, è possibile scegliere tra tre tipi di conto: Premium, Joint e Imprese. Andiamo a vedere le caratteristiche principali di ogni singola soluzione, per capire quale può essere quella più congeniale alle nostre esigenze.

bunq Green Card conti correnti

Il conto Bunq Premium è indirizzato naturalmente ai clienti privati che intendono accedere a questo tipo di soluzione per avere un conto corrente puramente on line, senza che siano previste carte elettroniche che consentano operazioni di sportello o pagamenti presso negozi tradizionali. Può essere una soluzione buona per chi svolge le proprie attività finanziarie, o parte di esse, esclusivamente con operazioni on line. Questo tipo di conto prevede dei costi di gestione mensile di 7,99€.

Il conto Bunq Joint consente al cliente di avere numerose opzioni da sfruttare come ad esempio Apple Pay oppure Android Tap & Pay, possibilità di condividere conti con i propri soci o familiari, possibilità di effettuare pagamenti anche tramite messaggi oppure posta elettronica, 10 prelievi tramite ATM gratuiti e 3 carte con diverse colorazioni comprese. All’interno del canone mensile di 9,99€ non sono comprese le operazioni, di pagamento o prelievi, effettuati con valuta diversa dall’euro, sulle quali vengono applicate commissioni dell’1,5%. E’ possibile aumentare ed integrare il proprio conto Bunq ad esempio aggiungendo un ulteriore conto al bouquet di Bunq al costo di 19,99€, richiedere una carta in più al costo di 9€ per carte di debito e di 2€ per carte di credito e di 0,99€ per i prelievi oltre i 10 compresi nel canone mensile.

Il conto Bunq Imprese ha praticamente le stesse caratteristiche di un conto Bunq Premium ma ideato per chi lo usa per il proprio lavoro. Sono previsti anche per questo tipo di conto costi aggiuntivi in base ad operazioni che sforano quelle comprese nel canone mensile, come ad esempio 10 centesimi di commissione per i pagamenti effettuati tramite sms o posta elettronica.

bunq conti correnti dettagli

Bunq ha introdotto anche una grande novità nella sezione Carte di credito. La proposta di Bunq è duplice:

  • Green Card
  • Travel Card

Nella pagina principale la Green Card è ben in evidenza. Bunq sta puntando su questo nuovo prodotto. Puoi ottenere la tua carta in acciaio inossidabile e cominciare a creare “un mondo più verde”.
bunq Green Card

La Green Card è una originale proposta di bunq che segue il trend della green economy: cosi come tanti altri progetti a sfondo ecologico apparsi in rete, Bunq propone un suo prodotto innovativo. Il suo costo di 99€/anno è abbastanza elevato, ma per molti potrebbe essere più che giustificato dal fatto di sapere che per ogni spesa di 100€, Bunq pianterà un albero! Senza neanche accorgertene dopo le spese natalize avrai contribuito a piantare una foresta.

La seconda proposta, la Travel Card, è invece indirizzata  ai clienti che sono abituati a viaggiare spesso. Con la Travel Cardd, Bunq ti permette di ottenere sempre il tasso reale di cambio e risparmiare il 3% sul tuo prossimo viaggio.  Il costo è di 9,99€/annui.

leggi anche i 6 migliori conti correnti per viaggiatori e nomadi digitali

bunq Green Card dettagli

BunqProva la carta PREMIUM per 90 GIORNI. GRATIS!
Voto: 9/10
SCOPRIRICHIEDI

Bunq: le nostre conclusioni

Dopo aver testato personalmente il conto Bunq possiamo affermare con certezza che è senza dubbio una buona soluzione di multi conto elettronico con due caratteristiche peculiari: i circa 25 conti con Iban autonomi e gestibili singolarmente e la possibilità di collegare le carte date in dotazione fino a due conti contemporaneamente grazie alla gestione dual pin delle stesse, con la possibilità di impostare tramite app istantaneamente quale conto associare alla carta.

Bunq recensioni conti

Speriamo che questa nostra recensione su Bunq possa esservi utile per capire se possa essere una soluzione congeniale alle vostre esigenze finanziarie.

I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 74 e l'89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuta se comprendi a pieno il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.
 BrokerVotoLeggiVai
Plus500Plus5009>>>>
XMXM8.7>>>>
Markets.comMarkets.com8.6>>>>
iTrader.comiTrader.com7.4>>>>
BDSwissBDSwiss7.3>>>>
LibertexLibertex7.3>>>>
FxOroFxOro6.5>>>>
AinvestmentsAinvestments6.5>>>>
Trade.comTrade.com6.5>>>>
IQ OptionIQ Option6.5>>>>
BunqProva la carta PREMIUM per 90 GIORNI. GRATIS!
Voto: 9/10
SCOPRIRICHIEDI