Conosciamo meglio NEO, la “nuova” criptovaluta

NEO

Hai sentito sicuramente parlare di NEO, la nuova criptovaluta che gode di fama sempre crescente. Se non la conosci, puoi dare un’occhiata a questa guida introduttiva, e poi proseguire per una vista più di dettaglio in questa sezione per capire meglio quali sono i suoi punti di forza: Smart Contracts e l’interoperabilità con le reti OnChain.

NEO

Quello che vogliamo fare è capire meglio gli aspetti più importanti di questa nuova criptovaluta NEO che ha una piattaforma di smart economy.

NEO è una criptovaluta di prossima generazione (precedentemente chiamata Antshares) e prende il nome dal greco NEO che significa appunto Nuovo, Recente.

In effetti se guardi in dettaglio questa nuova criptovaluta NEO c’è molto scoprire! Ma vediamo i punti di forza uno ad uno.

Contratti intelligenti o Smart Contracts

Sappiamo che la criptovaluta NEO ha il suo punto di forza nei contratti intelligenti o Smart Contracts. Gli Smart Contracts rappresentano un nuovo modo digitale di stipulare contratti, senza confini e senza fiducia per due o più parti da interfacciare.

Secondo la legge di Black, un contratto è un accordo per fare o non fare una cosa particolare.

Sembra semplice, vero? Ma non lo è, perché la legge contrattuale è una voragine profonda che abbraccia una miriade di diramazioni a cui molti dedicano le loro vite.

Ma c’è un cambiamento cruciale grazie all’era digitale: la legge è ora un codice programmato.

Le firme digitali sono state legalizzate dal 2000 negli Stati Uniti (ESIGN) e dal 2007 in Cina. Ciò significa che il sistema legale ha un ponte con il mondo digitale e apre nuove opportunità per i contratti intelligenti o Smart Contracts.

I contratti intelligenti regolano in effetti un accordo tra due (o più) individui e / o parti seguendo questo metodo:

  • Se A si verifica, viene fornita B.
  • Se A non si verifica, avviene il ricorso C.

Questo si lega molto bene con la struttura di programmazione condizionale dell’informatica in cui le espressioni “if-then-else” possono essere facilmente costruite attorno al diritto contrattuale tradizionale, trasformando in effetti la legge in codice.

if then else NEO

Le chiavi digitali e le firme sono le nuove penne che siglano i contratti digitali o Smart Contracts.

I contratti intelligenti o Smart Contracts sono stati codificati e ridisegnati in un modo nuovo per l’era digitale proprio attraverso piattaforme come NEO.

Ma quali sono i punti di forza del sistema NEO?

  • DBFT: la piattaforma NEO utilizza l’algoritmo Delegated Byzantine Fault Tolerance che consente al sistema di resistere al problema di mantenere il consenso nel caso in cui alcuni nodi mostrino intenzioni malevole;
  • NeoX: un sistema che estende la capacità di eseguire istruzioni ed operare su vari Blockchain;
  • Contratto NEO: il meccanismo per la creazione di contratti intelligenti con soluzione di continuità fra ambienti scalabili ad alte prestazioni che integra codebase preesistenti (ad esempio C #, VB.Net, F #, Java, Kotlin);
  • NeoFS: Questo è un servizio che consente l’archiviazione decentralizzata (come un Dropbox peer to peer);
  • NeoQ: Un meccanismo crittografico che crea problemi che non possono essere risolti dai computer quantistici e garantisce la protezione quantistica.

L’interoperabilità tra le reti NEO e OnChain

Il NEO viene spesso chiamato Ethereum Cinese, ma perché? La ragione più evidente è quella che esiste una forte intenzione da parte del governo cinese affinche NEO diventi la piattaforma più diffusa nella regione asiatica.

NEO è visto come una “public cloud” e fa parte di una strategia da parte del governo cinese molto più grande, che mira alla creazione della preminenza come leader del settore della piattaforma Blockchain.

In altre parole il governo cinese vuole che gli sviluppatori utilizzino i loro strumenti e piattaforme e che sviluppino l’ecosistema. Questo processo è molto evidente se visiti anche la piattaforma City of Zion, un gruppo internazionale indipendente di sviluppatori open source che lavorano su blockchain NEO.

Esiste già una realtà basata su blockchain: OnChain, che è finanziata privatamente da grandi aziende. OnChain ha come obiettivo di diventare la Microsoft o la Apple della Blockchain.

Altre partnership degne di nota includono colloqui con il Ministero dell’economia, del commercio e dell’industria giapponese, oltre a fornire e-mail blockchain di livello enterprise per Alibaba Ali Cloud.

Ma se OnChain è un cloud privato (utilizzato da aziende e altri grandi stabilimenti), NEO è un public cloud.

La finalità è quella di creare una DNA (Distributed Networks Architecture). Una DNA supporta applicazioni, interoperabilità inter-catena e può integrarsi con sistemi e reti aziendali tradizionali.

Perché questo è importante per NEO?

L’interoperabilità tra le reti NEO e OnChain consentirà una copertura e un utilizzo senza precedenti per entrambe le reti.

NEO rappresenta una delle realtà emergenti in fatto di Smart Contracts nel vasto scenario finanziario delle criptovalute, ed è cruciale osservare costantemente quali saranno gli sviluppi che segneranno i passi della crescente interoperabilità tra le reti NEO e OnChain.

A questo punto la domanda sorge spontanea: investire adesso in NEO potrebbe essere un’operazione finanziaria profittevole?  Qualche elemento in più te lo abbiamo fornito: a te la scelta!

Se vuoi  partire ti ricordiamo che hai questi modi per acquistare criptovalute e puoi dare uno sguardo a uno di questi exchanges di criptovalute che hanno già a disposizione per te NEO.

Riassumendo, hai due modi per comprare NEO:

1) tramite bonifico, carta di credito o carta di debito

  • registrati su un exchanges ed acquista di bitcoin (BTC), pagandoli con il metodo che preferisci, quindi bonifico bancario SEPA, o una carta di credito del circuito Mastercard o Visa.
  • Una volta acquistati i bitcoin dovrai utilizzare portali di scambio (es Changhelly) per cambiarli in NEO (NEO)

2) utilizzando piattaforme di Trading online in CFD:

Avatrade è uno dei siti consigliati per acquistare NEO in CFD sfruttando la leva finanziaria.

AvaTrade

BROKER
AFFIDABILE

+ DI 250 STRUMENTI

Voto: 5.9
INFORMATIRICHIEDI

e come valida alternativa puoi registrarti su  altri siti per il tradnig online che hanno altre criptovalute nel loro portafoglio.

Di seguito trovi in tabella la selezione di siti broker in CFD che Mr Banca ha ordinato per te :

I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 74 e l'89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuta se comprendi a pieno il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.
 BrokerVotoLeggiVai
Plus500Plus5009>>>>
XMXM8.7>>>>
Markets.comMarkets.com8.6>>>>
iTrader.comiTrader.com7.4>>>>
BDSwissBDSwiss7.3>>>>
LibertexLibertex7.3>>>>
FxOroFxOro6.5>>>>
AinvestmentsAinvestments6.5>>>>
Trade.comTrade.com6.5>>>>
IQ OptionIQ Option6.5>>>>

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*