Alibaba … e-commerce e non solo

Alibaba

I risultati di Alibaba

Come sempre negli ultimi anni i risultati finanziari di Alibaba, colosso cinese dell’e-commerce, sono attesi da tutti gli operatori economici con grande attesa e curiosità.

Nei giorni scorsi l’azienda guidata da Daniel Zhang ha reso noti sia il risultato finanziario del trimestre che si è chiuso a fine marzo scorso e sia i risultati per l’esercizio fiscale 2018. Facendo una prima analisi dei risultati fatti registrare da Alibaba è facile evidenziare sin da subito la crescita di circa il 49% del bilancio annuale con un incredibile incremento del 58% di ricavi che toccano l’incredibile quota di 39,898 miliardi di dollari. Focalizzando il dato sull’ultimo trimestre, nonostante il dato in calo del 29% per quel che riguarda gli utili, il colosso cinese dell’e-commerce ha fatto segnare profitti per 4,56 miliardi di yuan (all’incirca 1,21 miliardi di dollari). Un dato senza dubbio molto positivo, anche se decisamente lontano dai 7,7 miliardi di yuan che l’azienda aveva previsto.

alibaba logo

Nonostante le previsioni fatte dagli analisti non siano state confermate, le reazioni che sono venute fuori dall’establishment di Alibaba sono state decisamente positive. Come si può leggere anche dal comunicato ufficiale venuto fuori dall’ufficio stampa del colosso cinese, lo stesso CEO Daniel Zhang ha dichiarato che Alibaba ha fatto registrare un trimestre ed un anno fiscale davvero eccellenti. Andando più nel dettaglio dei dati e della documentazione messa a disposizione da Alibaba possiamo notare come a gravare sulle spese sulle spese di questo trimestre sono stati gli investimenti che il gruppo ha compiuto nel settore delle attività retail e gli investimenti svolti per allargare il proprio raggio d’azione e la propria influenza anche sui mercati esteri, anche attraverso nuove acquisizioni.

Le scelte espansionistiche di Alibaba

Operazioni queste che come lo stesso Zhang conferma, porteranno il gruppo Alibaba ad avere una crescita importante nel lungo termine. A confermare ed avallare questo tipo di politica di investimento ci sono i dati relativi al fatturato che continua a crescere; infatti esso è in aumento del 61% dell’ultimo trimestre, a quota 61,93 miliardi di yuan (l’equivalente di oltre 10 miliardi di dollari). Il gruppo dirigente di Alibaba conta di chiudere l’esercizio in corso con una crescita di ricavi non inferiore al 60% circa.

alibaba_mobile

Nel frattempo però Alibaba continua nella sua politica di investimenti, come ad esempio quello fatto versando all’incirca due miliardi di dollari a marzo per acquisire Lazada, una società di shopping on line attiva nel mercato del sud-est asiatico. Ad inizio aprile altra acquisizione da parte del gruppo cinese, la startup del food delivery Ele.Me, acquisita per l’importante cifra di 9.5 miliardi di dollari. Di pochi giorni fa invece la notizia dell’investimento svolto per l’acquisizione della cinese C-Sky Microsystem, che permettere ad Alibaba di meglio operare nel settore dell’Internet of Things, un business che sempre più affascina gli operatori economici di tutto il mondo per l’enorme potenziale che potrebbe sviluppare.

Queste politiche di investimento sembrano premiare le scelte dei dirigenti del colosso cinese. Come sempre diamo la parola ai numeri, che meglio di qualsiasi altra cosa, ed in modo del tutto obiettivo, fotografano in che modo i mercati e gli utenti reagiscono a queste politiche. L’indice Gmv, che mostra quanto realmente viene speso dagli utenti nell’e-commerce e nel marketplace, mostra un risultato in crescita di circa il 28% rispetto all’anno precedente, attestandosi intorno ai 4820 miliardi di yuan (all’incirca 768 miliardi di dollari). Andando più nello specifico si può notare come il fatturato relativo all’e-commerce, che comprende i due più grandi siti cinesi di vendita on line Taobao e Tmall, è cresciuto nel trimestre preso in considerazione di circa il 62%, toccando quota 51,29 miliardi di yuan.

Il cloud computing e il digital media

Andiamo adesso a sviscerare i singoli comparti della vendita on line di Alibaba. Clamoroso il dato relativo al cloud computing: +103% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, con ricavi pari a 4,39 miliardi di yuan. Altro settore decisamente in crescita, su cui Alibaba punta molto, quello relativo ai digital media e all’intrattenimento, con un incremento di circa il 34% (circa 5,27 miliardi di yuan). Naturalmente in un grosso colosso come Alibaba ci sono anche settori che fanno registrare dati negativi, come ad esempio quello relativo alla divisione finanziaria Ant Financial (per intenderci quella che gestisce il sistema di pagamenti on line Alipay), che comunque si attesta intorno ad una valutazione vicina ai 150 miliardi di dollari.

alibaba retail

Il futuro? Alibaba conta nel futuro prossimo di ampliare la propria presenza “fisica” nei negozi, uscendo dal solo canale on line di vendita. Come lo stesso Zhang ribadisce, Alibaba ha una nuova strategia retail e l’obiettivo chiaramente indicato nella nota ufficiale diffusa dalla società è quello di diventare la principale struttura di vendita al dettaglio dell’intera Cina.

Alibaba su Trade.com

Alibaba probabilmente rappresenta uno dei titoli di investimento più dinamici su cui puoi fare investimento utilizzando una delle piattaforme di trading online migliori sul mercato: Trade.com.

Registra subito il tuo conto per fare i tuoi investimenti online, deposita e scegli di investire su Alibaba in modo semplice, sicuro e veloce.

Alibaba su Trade

Trade.com

ZERO COMMISSIONI +
OLTRE 2000 STRUMENTI ONLINE

Voto: 6.5/10
INFORMATIRICHIEDI

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*